SI PARLA DI NOI

Il Faro su Agenda Tevere

Il Faro su Agenda Tevere

#Tevere, la Raggi firma il manifesto per il Contratto di Fiume

Il Faro on line – La sindaca di Roma Virginia Raggi, in qualità di sindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha firmato in Campidoglio il Manifesto d’intenti per il Contratto di Fiume redatto da Agenda Tevere Onlus, di cui fanno parte diverse associazioni: da Legambiente Lazio a Retake Roma, da Italia Nostra a Associazione italiana Architettura del Paesaggio Lazio, da Associazione Due ruote d’Italia a Cittadinanzattiva Lazio fino a Associazione Tevereterno e al Circolo magistrati Corte dei Conti.

 

Continua a leggere

Share
20 novembre 2017 0 Comments

Roma Today su Agenda Tevere

Roma Today su Agenda Tevere

Fiume Tevere, il Campidoglio s’impegna alla riqualificazione del “Biondo”

 

Combattere il degrado e rilanciare la centralità del fiume Tevere. Obiettivi ambiziosi che le associazioni ed i comitati cittadini hanno da tempo messo in evidenza. Ora,  con la firma del Manifesto d’intenti, la sua riqualificazione è formalmente entrata nell’agenda del Campidoglio e della Città Metropolitana.

 

Continua a leggere

Share
20 novembre 2017 0 Comments

Cinque Quotidiano su Agenda Tevere

Cinque Quotidiano su Agenda Tevere

Raggi firma il manifesto per il Contratto di Fiume: dare al Tevere un ruolo centrale nella vita della città

 

La sindaca di Roma Virginia Raggi, in qualità di sindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha firmato in Campidoglio il Manifesto d’intenti per il Contratto di Fiume redatto da Agenda Tevere Onlus, di cui fanno parte diverse associazioni: da Legambiente Lazio a Retake Roma, da Italia Nostra a Associazione italiana Architettura del Paesaggio Lazio, da Associazione Due ruote d’Italia a Cittadinanzattiva Lazio fino a Associazione Tevereterno e al Circolo magistrati Corte dei Conti.

 

Continua a leggere

Share
20 novembre 2017 0 Comments

Libero Quotidiano su Agenda Tevere

Libero Quotidiano su Agenda Tevere

Agenda Tevere, parte la riqualificazione da parte del Campidoglio

Questa mattina in Campidoglio Virginia Raggi, nella sua veste di sindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale, ha posto la propria firma in calce al Manifesto d’Intenti per il Contratto di Fiume redatto da Agenda Tevere Onlus, costituita da un gruppo di “romani attivi” e di associazioni al fine di unificare gli sforzi di tutti i soggetti interessati alla riqualificazione e valorizzazione del Tevere.

 

Continua a leggere

Share
20 novembre 2017 0 Comments

ANSA – 15 Novembre 2017

ANSA – 15 Novembre 2017

ANSA – ROMA, 15 NOVEMBRE 2017

La sindaca di Roma Virginia Raggi, in qualita’ di sindaco della Citta’ Metropolitana di Roma Capitale, ha firmato in Campidoglio il Manifesto d’intenti per il Contratto di Fiume redatto da Agenda Tevere Onlus, di cui fanno parte diverse associazioni: da Legambiente Lazio a Retake Roma, da Italia Nostra a Associazione italiana Architettura del Paesaggio Lazio, da Associazione Due ruote d’Italia a Cittadinanzattiva Lazio fino a Associazione Tevereterno e al Circolo magistrati Corte dei Conti. Lo fa sapere, in una nota, il Campidoglio.

Il Contratto di Fiume e’ – spiega la nota – uno strumento normativo fondamentale per restituire al Tevere un ruolo centrale nella vita della citta’. Si tratta di uno strumento di programmazione strategica per la riqualificazione e la valorizzazione storico-ambientale e paesaggistica del fiume nel suo tratto urbano. Con la firma di oggi si e’ portato a compimento la prima importante fase di un processo ampio e partecipativo nato dal basso e ampiamente condiviso dall’Amministrazione capitolina.

“Abbiamo fortemente voluto – spiega la Raggi – l’istituzione di un Ufficio Speciale Tevere con il compito di coordinare le decine di competenze che insistono sul fiume e sulle sue sponde per facilitare tutte le azioni possibili volte a riqualificare questo importante tratto di territorio romano e contrastare in modo piu’ efficace ogni fenomeno di degrado. Con la firma del Manifesto di intenti, sottoscritto da decine di Enti e Associazioni, vogliamo dare ancora piu’ forza ed efficacia al nostro percorso per restituire ai romani decoro e vivibilita’ anche nelle aree fluviali”.

“Il Tevere, potenziale fattore unificante della citta’, e’ stato oggetto nel tempo della cura – ha aggiunto l’assessora alla Sostenibilita’ Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari –  di molte organizzazioni di cittadinanza attiva e di singoli progetti pubblici. Ma mai questo impegno ha assunto natura sistemica e permanente, capace di intervenire in modo efficace e risolutivo sul fiume nel suo complesso.”

“Dopo aver creato le condizioni per lavorare in modo costruttivo, collaborativo e incisivo, Agenda Tevere sta completando lo studio di potenziali interventi e ha in programma per la primavera-estate del 2018 di ‘presentarsi’ formalmente ai romani attraverso la realizzazione di un primo intervento di riqualificazione che dimostri a tutti che ‘si puo’ fare!’.

Lo annuncia, in una nota, il direttivo di Agenda Tevere. “La Onlus –  viene spiegato –  e’ nata nel marzo scorso con un obiettivo primario e uno di largo respiro. Quello primario e’ di guidare la citta’ verso la riqualificazione e valorizzazione del proprio fiume e delle sue sponde, e arrivare a completare quello che 7 re, 80 imperatori e 255 papi non sono mai riusciti a fare: una grande villa pubblica lungo le sponde del Tevere”.

Stamani “Cesare Romiti, storico amministratore delegato della Fiat, ha disposto un versamento di 100mila euro – si legge nella nota – a favore di Agenda Tevere come testimonianza concreta del proprio supporto allo spirito, gli obiettivi e il lavoro dell’associazione”.

Quella della sindaca Raggi, viene spiegato nella nota, e’ la seconda firma di un rappresentante dell’Amministrazione romana, dopo la firma posta dall’Assessore Giuseppina Montanari a nome del Comune, a dimostrazione dell’importanza che Roma Capitale attribuisce al grande sforzo di superamento di divisioni e frammentazioni di responsabilita’ attivato da Agenda Tevere.

Lo stesso spirito di “‘collaborazione ecosistemica’ in cui cittadini attivi, istituzioni e mondo privato lavorano insieme per trovare terreno e obiettivi comuni nella riqualificazione e valorizzazione del fiume Tevere, ha portato all’adesione al Manifesto d’Intenti di Agenda Tevere da parte di tutti gli altri principali soggetti interessati”.

Agenda Tevere annuncia, infine, che si sta apprestando a depositare “il Manifesto presso la Regione e dare cosi’ avvio all’iter dello strumento normativo chiamato Contratto di Fiume, cosa che a Roma finora nessuno era ancora riuscito a fare”.

(ANSA).

Share
15 novembre 2017 0 Comments
Share