Il fiume degli altri

Parigi – Berges de Seine

Una equipe multidisciplinare ha dato vita a un progetto di riqualificazione della Senna che ha permesso la creazione di una passeggiata urbana con aree ricreative e spazi commerciali
Aprile 2009: inizio studi preliminari realizzati dagli organi competenti

Aprile 2010: conferenza con il sindaco, presentazione del progetto

Estate 2011: dialogo preliminare con i cittadini (22 riunioni pubbliche, 44 incontri nei 10 comuni connessi alla senna, 1563 opinione raccolte)

Febbraio 2012: validazione del programma esecutivo

Estate 2012: apertura delle banchine al pubblico e agli eventi Les Berges

€35 milioni per la riqualificazione della riva destra e della riva sinistra

€5 milioni spesi ogni anno per la gestione

Berges de Seine è stato un esempio pratico di un’opera sviluppata con coerenza programmatica tra gli obiettivi, le strategie e le proposte

Il successo di Berges de Seine è dipeso anche dal coinvolgimento attivo dei cittadini

New York – Hudson River Park

L’Hudson River Park è un punto centrale della vita urbana della città di New York estendendosi per 7.2km lungo la riva newyorkese del fiume Hudson

Il parco offre attività ricreative ed educative per residenti e visitatori, e svolge un ruolo importante nella protezione dell’ambiente del fiume Hudson

I lavori per l’Hudson River Park iniziarono negli anni ’90. Nel 2015 si è stimato che il 70% del progetto iniziale sia stato ultimato

Il sostentamento economico del progetto deriva dall’apertura di spazi commerciali e dall’apprezzamento immobiliare delle proprietà limitrofe

Si stima che in alcune circostanze, il valore immobiliare degli edifici adiacenti sia aumentato fino al 80%

Il parco attira 17 milioni di visitatori l’anno

Ha stimolato circa $3 miliardi di investimenti

Il parco lungo fiume più lungo degli Stati Uniti e il secondo parco più grande di New York

Monaco di Baviera – Isar Plan

Tra il 2000 e il 20011 la città di Monaco, insieme allo stato tedesco della Baviera, ha implementato uno dei più significativi progetti di Riqualificazione Fluviale Urbana (RFU) a livello europeo

Costo stimato in €35 milioni (€27mm in costruzioni, €8mm in bonifica)

Gli interventi hanno hanno interessato un tratto di circa 8 km del fiume Isar che dalla periferia meridionale di Monaco arriva fino in centro città

Il progetto ha previsto la riqualificazione del corridoio fluviale urbano riportando la città ad affacciarsi sull’acqua

Gli interventi hanno previsto:

L’ampliamento del letto del fiume per migliorare la tenuta in caso di esondazioniLa risagomatura delle sponde e la formazione di superfici di ghiaia per attività ricreativePulizia delle acque e miglioramento della fauna e flora del fiume

Un invito a usare il fiume per vedere Monaco da una prospettiva diversa

Basilea – Reno

Il bacino del Reno ospita una popolazione di circa 50 milioni di abitanti, è soggetto a uso intensivo e in esso sono localizzate alcune tra le più importanti aree industriali svizzere
    • Nel 1987 la Commissione internazionale per la protezione del Reno ha lanciato un programma d’azione con l’obiettivo di ricondurre il fiume verso la normalità e ridurre i rischi di contaminazione accidentale lungo le sue rive. Risultati:

    Emissioni diminuite e azzeramento per la maggior parte delle sostanze inquinanti

    -Percentuale di Comuni e impianti allacciati a una stazione di depurazione passata dall’85% al 95%

Nel 1999 firmata la Convenzione per la protezione del Reno intesa a consolidare la cooperazione multilaterale e applicare il Programma per lo sviluppo sostenibile del Reno (Reno 2020) che elenca 45 misure concrete (il costo della prima fase è di circa 5B€)

A Basilea oggi il Reno è balneabile ed è diventato un punto di ritrovo e un’attrazione per i turisti