Contratto di fiume

Percorsi Istituzionali

Agenda Tevere non si è limitata a declinare sulla carta soluzioni innovative di nuove forme di collaborazione gestionale di beni pubblici ma ha volute avviare la fase di sprimentazione sul campo del concetto di fusione di interessi e di risorse tra “pubblico” inteso come apparato” e “pubblico” inteso come comunità.

Alle istituzioni competenti Agenda Tevere ha cominciato dunque a proporre schemi procedurali e azioni specifiche che rispondano all’esigenza di un significativo upgrade gestionale facendosi promotrice di iniziative che le hanno permesso di cominciare a operare come forza ausiliaria delle istituzioni competenti.

Le soluzioni partecipative proposte e avviate da Agenda Tevere hanno un unico filo conduttore: sono coerenti con un concetto di triplice sostenibilità – sostenibilità economico-finanziaria, sostenibilità sociale e sostenibilità ambientale – e rappresentano una concatenazione di azioni funzionali a un disegno unitario con obiettivi di sistema programmati in fasi temporali distinte. Queste azioni hanno dunque riguardato campi, interlocutori e beneficiari diversi, ma all’interno di un progetto strategico.

Share